Filtra
Genere
Taglia
Categoria
Modello
Prezzo
Colore
Stagione
Sconto

Balmain Kids

185 prodotti

Balmain Kids

Pierre Alexandre Claudius Balmain, è stato uno stilista francese e fondatore della casa di moda Balmain. Dal 2011 Olivier Rousteing è il nuovo creative director, e anche grazie a lui, oggi Balmain è simbolo di innovazione ed eleganza. La collezione per bambini Balmain kids è composta da numerosi capi mini me e versioni in miniatura dei modelli simbolo della maison. I capi trendy sono caratterizzati dallo stile, la qualità e l'artigianalità che solo una storica maison parigina può offrire.
Tutta la moda rivoluzionaria di Olivier Rousteing per bambini e bambine in Balmain baby
Balmain Kids nasce ufficialmente nel 2016, per mano del giovane direttore creativo della casa di moda francese, Olivier Rousteing. Sin dall'inizio l'obiettivo del designer è stato quello di proporre, in taglie mini, i capi di mamma e papà, a bimbi e ragazzi da 4 a 16 anni. Inizialmente la produzione e la distribuzione del nuove brand, sono state ad opera della casa madre, mentre, a partire dalla primavera-estate 2019, Balmain Junior è stato dato in licenza alla celebre azienda, esperta in kidswear: un connubio perfetto per garantire gli alti livelli stilistici e gli standard qualitativi della storica realtà francese, senza dimenticare l'artigialità.
Proprio gli elevati livelli stilistici, gli alti standard qualitativi e l'artigianalità hanno caratterizzato, sin dagli esordi, il brand fondato da Monsier Pierre Balmain, colui che a metà degli anni '40 andò contro corrente rispetto alle tendenze del tempo: si contrappose alla moda votata alla funzionalità proponendo insieme ad un altro grande del tempo, Christian Dior, dei capi audaci e iper-femminili, tuttora emblema del brand, grazie al lavoro del direttore creativo Olivier Rousteing, alla guida della maison a partire dal 2011, quando era appena venticinquenne. Rousteing ha consacrato il successo di Balmain, dopo il periodo di crisi degli anni '90, e un rilancio, nei primi anni 2000, grazie all'allora direttore creativo Cristophe Decarnin, che si impose con una moda sfrontata e massimalista, lontana dalle origini, ma che fu utile a riportare la maison parigina allo splendore dei suoi anni migliori.
Olivier Rousteing ha invece fatto degli archivi il suo spirito guida: ha riproposto i canoni estetici e stilistici del brand, adattandoli al contesto contemporaneo, imprescindibile dal mondo della musica (Rihanna e Kanye West solo solo due dei nomi legati a quello di Balmain).
Lo stesso mood caratterizza il mondo di Balmain Kids: anche per i più piccoli il designer parigino propone i capi più rappresentativi del brand, dallo stile unico e riconoscibile, glamour e inconfondibile.
Il guardaroba di Balmain Bambina riprende dal mondo della donna i jeans skinny con dettagli biker, i pantaloni in vinile, la gonna in tulle e soprattutto l'iconica giacca, dal taglio a X. Il blazer, dalla linea scultorea e le spalle a punta, come i revers, risulta essere elegante esattamente come quello della mamma, con i bottoni oro o argento, e il suo taglio strutturato.
In perfetto mood Balmain, sono anche i capi per il bambino: i jeans in denim giapponese, le giacche tuxedo, le sneaker ultra glamour, e le immancabili t-shirt e felpe, nel bianco e nero, con i dettagli a contrasto, argento o fluo.

I simboli di Balmain bambino: i tratti distintivi di uno stile inconfondibile
Monili, oro, Parigi entrano nel mondo di Balmain Kids
Direttamente ripresi dagli archivi di Monsieur Balmain, sono alcuni dei simboli emblematici della maison francese, che rappresentano gli elementi distintivi anche per il mondo di Balmain Junior. Prima fra tutti, è la moneta d'oro, impressa su medaglioni e bottoni, che decorano t-shirt e giacche. Riletto in chiave moderna, il blason con il nome della città natale di Balmain, Parigi, decora t-shirt e felpe, con effetto floccato o gommato. Non manca il logo del brand, che caratterizza i capi più casual, da quello scritto in corsivo, dai tratti spigolosi, a quello in stampatello, dalle linee più tondeggianti.
Tutto questo e molto di più è Balmain, bandiera dell'esercito.